16 Comments Add yours

  1. Bia ha detto:

    Oddio! Penso di stare seguendo le sue orme, pur non volendolo… 😉

    Mi piace

    1. Una lettrice ha detto:

      io li compro, li impilo…ma poi li leggo! Almeno un 80%!

      Mi piace

      1. Bia ha detto:

        Sì anche io tendo a leggerli… ma ne compro troppi 😀 (con l’ebook sono un po’ migliorata ammetto)

        Mi piace

  2. Gintoki ha detto:

    io sarò costretto a farlo (procedere all’impilamento artistico), sto esaurendo spazio in libreria

    Mi piace

    1. Una lettrice ha detto:

      vogliamo una foto!

      Mi piace

      1. Gintoki ha detto:

        Mio padre ha già cominciato con l’impilamento http://imageshack.com/i/muid7uj (e no, non è la libreria, ma la credenza del soggiorno, riadattata perché colpevole di avere uno scomparto vuoto). Che dici, vale?

        Mi piace

  3. Una lettrice ha detto:

    ahaha, mi sembra un ottimo esempio di TSUNDOKU! (come impilamento, poi magari li avete letti!)

    Mi piace

  4. incostantericerca ha detto:

    Questa non la conoscevo proprio

    Mi piace

  5. Silvia ha detto:

    Non sapevo di essere un’artista. 🙂
    Ho pile sparse qua e là per la casa, anche più pile una accanto all’altra, e tutte piuttosto precarie e colme di buone intenzioni.
    Essendo un’artista metodica impilo in luoghi diversi libri da leggere e libri già letti.

    Mi piace

    1. Una lettrice ha detto:

      io invece non avevo dubbi che tu fossi un’artista! vogliamo una foto!

      Mi piace

      1. Silvia ha detto:

        Ho diverse pile, alcune temporanee altre che aumentano via via la propria permanenza. Queste ultime somigliano piuttosto ad incastri. Tre, ad esempio, affiancano il tubo della cappa sopra i pensili della cucina. 🙂 Non è di esse che vedrò di farti avere la foto però. 🙂

        Mi piace

  6. rota ha detto:

    Anch’io sono un’appassionato tsundokuista, fondamentalmente perché compro più libri di quanti ne posso leggere… Ma ammetto che devo curare meglio l’estetica degli impilamenti!

    Mi piace

  7. Otello Piccoli ha detto:

    Non tarpiamo le ali alla creatività delle persone. Coi libri puoi fare tante di quelle cose, che chi li legge rischia di sentirsi banale.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...